Rassegna Stampa Turca

Il Sabah titola: "Primo volo con l'F-35"...

Rassegna Stampa Turca

Il Sabah titola: "Primo volo con l'F-35" e riporta che i piloti di aerei da combattimento hanno fatto il primo volo con l'F-35 nell’ambito dell’addestramento di volo negli Stati Uniti. L'F-35 consegnato è il primo aereo da combattimento di quinta generazione ad entrare nell'inventario del comando delle Force Aeree turche. Con le sue elevate capacità come la bassa visibilità, le sue tecnologie di sensori e sistemi radar, attribuirà una grande superiorità all'attività operativa del Comando Force Aeree turche. Si prevede l’acquisto di 100 aerei passo dopo passo.

 L’Haberturk titola: "Le riserve ufficiali sono aumentate a luglio" e riporta che la Banca centrale della Repubblica di Turchia (TCMB) ha annunciato gli sviluppi nelle riserve internazionali e il regolamento in valuta estera per il mese di luglio 2018. Di conseguenza, le attività ufficiali di riserva sono aumentate del 2,4% rispetto al mese precedente raggiungendo 100,7 miliardi di dollari. E i beni valutari sono aumentati del 3,9% rispetto al mese precedente raggiungendo 76,9 miliardi di dollari.

Lo Yeni Safak: "Decisioni molto importanti sulle obbligazioni turche del fondo americano" e riporta che la società di fondi con il suo centro negli Stati Uniti, Neuberger Berman, ha deciso di proteggere gli investimenti in obbligazioni in valuta estera dalle banche turche. Al riguardo il capo dei portafogli senior, Vivek Bommi, ha dichiarato: "Le banche e le grandi istituzioni in Turchia in cui investiamo si trovano in una buona situazione". Bommi ha anche detto che si potrebbero creare opportunità per maggiori investimenti in Turchia.

Il Vatan titola: "Le vitrine si adatteranno ai turisti cinesi e arabi" e riporta che l'abbigliamento ready-made avanza con passi decisi per trasformare la Turchia in un paradiso dello shopping. I rappresentanti del settore, che indicano che la Turchia sarà la base degli acquisti del Medio Oriente e dell'Asia orientale, hanno iniziato a cambiare le loro collezioni in base alla nuova domanda. Gli stranieri non vengonoin Turchia solo per mare e sole, ma anche per lo shopping.

Lo Star titola: "L'osservatorio dell'Anatolia orientale entrerà in servizio nel 2020" e riporta che è iniziato il conto alla rovescia per l'Osservatorio dell'Anatolia Orientale (DAG), che si trova tra i maggiori progetti di ricerca spaziale in Turchia. Il centro, che è costruito sulle coline di Konaklı Karakaya, ad Erzurum, ad un'altitudine di 3.170 metri, porterà a terra le profondità dello spazio grazie alla sua attrezzatura telescopica, unica nella sua categoria. DAG che sarà tra i 3 osservatori più sviluppati al mondo, entrerà in servizio nel 2020.


etichetta: Star , Vatan , Yeni Safak , Haberturk , Sabah

NOTIZIE CORRELATE