Francia, aumentano le procedure di espulsione

Il ministro degli Interni francese Christophe Castaner ha dichiarato che quest'anno è aumentata del 20% la percentuale di migranti irregolari espulsi...

Francia, aumentano le procedure di espulsione

Il ministro degli Interni francese Christophe Castaner ha dichiarato che quest'anno è aumentata del 20% la percentuale di migranti irregolari espulsi.

Nel suo discorso fatto all'Assemblea nazionale Castaner ha affrontato le procedure di espulsione praticate ai migranti irregolari che entrano nel paese attraverso mezzi illegali.

Il ministro degli Interni osservando che il nuovo governo in Francia è un crocevia nella lotta all'immigrazione clandestina ha aggiunto:

"Dopo l'aumento del 14% nel 2017, quest'anno abbiamo determinato un nuovo aumento del 20% nell'abbandono di stranieri che non hanno il permesso di soggiorno in Francia".

Il ministro Castaner affermando che il paese è sotto la pressione di un afflusso di immigrati, ha rilevato che da ottobre 2017 è stato aumentato di 200 persone la capacità dei centri di detenzione legale.

La Direzione Generale degli Stranieri di Francia aveva dichiarato che nel 2017 sono state deportate con la forza 14 mila 816 persone.



NOTIZIE CORRELATE