Ankara respinge le accuse  di Atene sulla sua ricerca sismica nel Mediterraneo

La Grecia ha dimostrato con l’ accordo pirata firmato con l'Egitto il 6 agosto che non era sincerae onesta riguardo al dialogo."

1470673
Ankara respinge le accuse  di Atene sulla sua ricerca sismica nel Mediterraneo

Il portavoce del ministero degli Esteri turco Hami Aksoy, ha valutato  l’ accordo marittimo tra Grecia ed Egitto firmato la scorsa settimana. “Turchia ha la capacita’ e possibilita’ di distruggere ogni alleanza “ostile” contro la sua sicurezza nella regione del Mediterraneo”, ha detto Aksoy parlando alle attivita’ della nave sismica turca , Oruç Reis.

"La Grecia ha dimostrato con l’ accordo pirata firmato con l'Egitto il 6 agosto che non era sincerae onesta riguardo al dialogo. Questo accordo ha violato il diritto del nostro Paese e della Libia alla piattaforma continentale nel Mediterraneo orientale. Successivamente, la nostra nave Oruc Reis è partita l'attività di ricerca sismica precedentemente pianificata.

“Le attività di ricerca della Turchia sulla piattaforma continentale sono state sospese per un po ' su istruzioni del presidente Recep Tayyip Erdogan. "Questo gesto di buona volontà, che abbiamo fatto su richiesta della Germania e dell'UE per dare una possibilità alla diplomazia e al dialogo, non è stato valutato in modo giusto e positivo dalla Grecia. La Turchia continuerà le sue attività pianificate sulla base del diritto internazionale. Se c’e’ una parte   che sta aumentando le tensioni nel Mediterraneo  e’ proprio la Grecia, ma non la Turchia ", ha detto il portavoce Aksoy.



NOTIZIE CORRELATE