La Turchia non accetta e condanna le accuse infondate della Grecia

La Grecia sta ancora una volta cercando di creare un'errata percezione della Turchia nell'opinione pubblica internazionale utilizzando la tensione iniziata con le sue azioni provocatorie...

1830009
La Turchia non accetta e condanna le accuse infondate della Grecia

La Turchia ha dichiarato di respingere completamente le affermazioni e le accuse infondate avanzate dalla Grecia e ha condannato fermamente la violazione da parte della Grecia dello spazio aereo turco.

Il portavoce del Ministero degli Esteri, l'ambasciatore Tanju Bilgic, ha risposto per iscritto ad una domanda sulle accuse di "violazione dello spazio aereo" da parte della Grecia.

Bilgic affermando che gli aerei F-16 dell'Aeronautica Militare greca hanno violato lo spazio aereo turco il 16 maggio, ad ovest di Gokceada e il 17 maggio ad ovest di Enez, ha affermato che, in conformità con le regole di reciprocità e ingaggio, le Forze Aeree turche ha risposto il 18 maggio contro queste violazioni provocatorie.

"La Grecia sta ancora una volta cercando di creare un'errata percezione della Turchia nell'opinione pubblica internazionale utilizzando la tensione iniziata con le sue azioni provocatorie. In questo contesto, respingiamo totalmente le accuse e le affermazioni infondate mosse contro il nostro Paese dal Ministero degli Esteri greco nella sua dichiarazione del 20 maggio e condanniamo fermamente le violazioni del nostro spazio aereo da parte della Grecia.

Affinché tali incidenti non si ripetano, la Grecia dovrebbe porre fine alle sue azioni provocatorie nel Mar Egeo e dimostrare un approccio serio e un impegno nel processo di misure di rafforzamento della fiducia avviato sia a livello bilaterale che all'interno della NATO, alle cui riunioni la Grecia non ha partecipato per un anno", si legge nella dichiarazione del portavoce del Ministero degli Esteri, l'ambasciatore Tanju Bilgic.



NOTIZIE CORRELATE