Messaggio del Presidente Erdogan sui cambiamenti climatici

Erdogan ha inviato un videomessaggio alla XV Conferenza delle Parti della "Convenzione delle Nazioni Unite (ONU) sulla diversità biologica" (COP15)...

1718285
Messaggio del Presidente Erdogan sui cambiamenti climatici

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha affermato che affrontare il cambiamento climatico e i problemi ambientali non solo può essere lasciata solo ad alcuni paesi, ma è imperativo che tutti i paesi si assumano le proprie responsabilità.

Erdogan ha inviato un videomessaggio alla XV Conferenza delle Parti della "Convenzione delle Nazioni Unite (ONU) sulla diversità biologica" (COP15).

Il presidente Erdogan notando che l'umanità deve affrontare sfide come il cambiamento climatico, i disastri ambientali, l'inquinamento, la sicurezza idrica e alimentare e la perdita di biodiversità, ha affermato che i recenti disastri naturali in diverse parti del mondo, che hanno causato gravi perdite, mostrano le gravi dimensioni raggiunte da questi problemi.

Erdogan spiegando che questa situazione porta a conflitti e costringe le persone a emigrare, ha detto:

"Certo, coloro che devono agire di fronte a questa minaccia per il nostro futuro sono ovviamente coloro che hanno la responsabilità storica di affrontare i problemi che portano al cambiamento climatico. Tuttavia, affrontare il cambiamento climatico e i problemi ambientali non può essere lasciata solo ad alcuni paesi. Indipendentemente dal potere economico, dalla posizione geografica, dalla responsabilità storica, tutti i paesi devono assumere la responsabilità.

La Turchia è determinata a proteggere la sua ricca biodiversità sia a terra che in mare. La Turchia, che si trova in tre diverse zone climatiche e tre aree biogeografiche, ha ecosistemi forestali, montuosi, acquatici, costieri e marini.

Il presidente osservando che la Turchia ospiterà la 16esima Conferenza delle parti nel 2022 e assumerà la presidenza della Convenzione delle Nazioni Unite sulla diversità biologica tra il 2022 e il 2024, ha affermato che svolgeranno un ruolo pionieristico nell'adozione delle misure necessarie per la protezione della biodiversità sia in patria che all'estero.



NOTIZIE CORRELATE