Erdogan: "Abbiamo dato il via alla rivoluzione dello sviluppo verde"

Il presidente della Repubblica di Turchia Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato di aver avviato la rivoluzione dello sviluppo verde, il primo obiettivo della loro vision 2053, che considerano l'eredità più importante che lasceranno ai giovani...

1717631
Erdogan: "Abbiamo dato il via alla rivoluzione dello sviluppo verde"

Il presidente della Repubblica di Turchia Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato di aver avviato la rivoluzione dello sviluppo verde, il primo obiettivo della loro vision 2053, che considerano l'eredità più importante che lasceranno ai giovani.

Sui social sono state pubblicate le immagini del “Programma Incontri coi Giovani”, tenuto al nuovo museo della città di Adana con gli studenti di 81 province, che hanno vinto l'università, a seguito della visita del presidente Recep Tayyip Erdogan ad Adana.

Nel suo discorso al programma, il presidente Erdogan ha ricordato di aver recentemente ratificato l'accordo di Parigi sul clima.

Erdogan affermando che con questa decisione hanno dato il via alla rivoluzione dello sviluppo verde, che è il primo obiettivo della loro visione 2053, che considerano l'eredità più importante che lasceranno ai giovani, ha aggiunto:

"Come in tutte le altre questioni, anche nella rivoluzione dello sviluppo verde riceviamo il massimo sostegno dai nostri giovani. Proprio come la Turchia si è differenziata dagli altri paesi grazie alla sua forte infrastruttura sanitaria durante la pandemia del nuovo tipo di coronavirus (Covid-19), io speriamo di ottenere lo stesso successo nel processo di cambiamento climatico con la rivoluzione dello sviluppo verde. Continueremo il nostro sviluppo preservando l'equilibrio della natura, che ci è affidato da Allah, e facendo un uso ragionevole delle sue opportunità.

Domani prenderete in mano la bandiera di questa civiltà di 1500 anni e di questa lotta di 1000 anni per la patria. Voglio che i nostri giovani pensino alla visione 2053, in cui abbiamo mostrato i nostri primi obiettivi con il movimento tecnologico nazionale e la rivoluzione dello sviluppo verde. Non dimenticate che tutto inizia con un sogno. Poi vedete che siete avvicinati a quel sogno passo dopo passo”

Il presidente Erdogan sottolineando che non solo la Turchia, ma il mondo intero è minacciato dal cambiamento climatico, ha affermato che a fine mese si terranno vertici sull'argomento nella capitale d'Italia, a Roma e quella della Scozia, Glasgow.



NOTIZIE CORRELATE