Turchia scopre 135 miliardi di metri cubi di gas naturale nel pozzo Amasra-1

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha dato la buona notizia che la nave di perforazione turca "Fatih" ha effettuato una nuova scoperta di 135 miliardi di metri cubi di gas naturale nel pozzo "Amasra-1", nel Mar Nero al largo della provincia di Sakarya...

1652156
Turchia scopre 135 miliardi di metri cubi di gas naturale nel pozzo Amasra-1
Cumhurbaşkanı Erdoğan Filyos.jpg
Cumhurbaşkanı Erdoğan Filyos3.jpg

Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha dato la buona notizia che la nave di perforazione turca "Fatih" ha effettuato una nuova scoperta di 135 miliardi di metri cubi di gas naturale nel pozzo "Amasra-1", nel Mar Nero al largo della provincia di Sakarya.

Nel suo discorso alla cerimonia di inaugurazione del porto di Filyos e del complesso di lavorazione del gas naturale del Mar Nero nel distretto di Zonguldak, il presidente Erdogan ha detto che con le nuove scoperte, il totale del gas naturale della Turchia scoperto nel Mar Nero ha raggiunto i 540 miliardi di metri cubi.

"Le attività di perforazione nella regione del pozzo Amasra-1 sono in corso e ci aspettiamo alte buone notizie da questa regione.

Stiamo progettando di estrarre il gas naturale dal mare alla terraferma in tre fasi.

La prima fase prevede l'installazione di sistemi di produzione di gas naturale sul fondo del mare. La seconda fase è l'avvio dei lavori per l'impianto che trasformerà il gas naturale a terra e lo renderà pronto per l’uso. La terza fase è il gasdotto che fornirà il collegamento tra il sistema offshore e il sito onshore.

Inoltre, quest'anno sarà avviato l'investimento sulle energie rinnovabili di 4 mila megawatt, rispettivamente 2 mila megawatt di energia solare e 2 mila eolici” ha detto il presidente.

Mentre riguardo al porto di Filyos, Erdogan ha affermato: 

"Si tratta di una delle importanti infrastrutture del progetto per rendere il nostro Paese una delle 10 maggiori economie del mondo, che rientra tra gli obiettivi del 2023.

Abbiamo iniziato a vedere la luce nel raggiungimento dell'obiettivo di esportazione di 200 miliardi di dollari entro la fine dell’anno".



NOTIZIE CORRELATE