Oktay: “Dopo la pandemia, la Turchia sarà un importante centro di produzione alternativo”

Fuat Oktay, in qualità di ospite speciale, ha tenuto il discorso di apertura alla riunione "Turchia, il dialogo strategico del paese" tenutasi online ieri nell'ambito del Forum economico mondiale (WEF)...

1603474
Oktay: “Dopo la pandemia, la Turchia sarà un importante centro di produzione alternativo”

Il vicepresidente Fuat Oktay ha dichiarato che alla fine della pandemia la Turchia sarà un importante centro di produzione alternativo.

Fuat Oktay, in qualità di ospite speciale, ha tenuto il discorso di apertura alla riunione "Turchia, il dialogo strategico del paese" tenutasi online ieri nell'ambito del Forum economico mondiale (WEF).

Nel suo discorso, il vicepresidente ha affermato che la Turchia sotto la guida del presidente Recep Tayyip Erdogan, ha scritto una storia di successo unica in ogni campo, tra cui salute, sicurezza sociale, digitalizzazione e produzione e ha contribuito al benessere e alla sostenibilità dell'economia. Inoltre è diventata un modello per il mondo nella lotta contro la pandemia.

“Mentre la Cina e la Turchia hanno registrato una crescita positiva, le economie dei paesi sviluppati si sono ridotte in modo significativo.

Nella vaccinazione contro il Covid-19 la Turchia è tra i primi 5 paesi al mondo. Inoltre, in questo periodo difficile abbiamo aiutato i paesi bisognosi.

Abbiamo adottato tutte le misure necessarie per sviluppare l'ambiente e la prevedibilità degli investimenti.

La Turchia con l'aiuto della sua posizione geostrategica, forza lavoro avanzata, mercato interno e settore privato competitivo, sarà un importante centro di produzione alternativo dopo il epidemico ".



NOTIZIE CORRELATE