Arrivarono a Istanbul tre marinai turchi salvati dall'attacco dei pirati

I sopravvissuti dall’attacco alla nave Mozart golfo di Guinea sono arrivati all'aeroporto di Istanbul con il volo Turkish Airlines TK589 Livrevil-Istanbul.

1573937
Arrivarono a Istanbul tre marinai turchi salvati dall'attacco dei pirati

Arrivano in Turchia 3 marinai turchi salvati dall'attacco contro la nave “Mozart” al largo del Nigeria.

I sopravvissuti dall’attacco alla nave Mozart golfo di Guinea, il quarto capitano Furkan Yaren, l'ingegnere capo Ilhan Suha Tatligul e il macchinista della sala macchine, Bahadır Yesilalan, che è stato curato dopo essere stato ferito nell'attacco, sono arrivati all'aeroporto di Istanbul con il volo Turkish Airlines TK589 Livrevil-Istanbul.

Il quarto capitano Furkan Yaren parlando ai giornalisti in aeroporto, ha dichiarato di essere stato ferito alla gamba durante l’attacco e ha ringraziato il presidente Recep Tayyip Erdogan, il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu e il ministro dei Trasporti Adil Karaismailoglu, che sono stati costantemente interessati e in contatto con loro.

Yaren affermando di essere molto felice di aver messo piede in Turchia e di aver visto la bandiera turca, ha aggiunto: 

"Speriamo che anche gli altri amici si incontrino con le loro famiglie il prima possibile".

La nave della compagnia britannica "Mozart" con bandiera della Liberia, è stata attaccata il 23 gennaio dai pirati in un punto a circa 180 miglia dalla città nigeriana di Lagos nel golfo di Guinea.

I pirati hanno preso in ostaggio 15 dei 19 membri dell'equipaggio turco e sono fuggiti dalla nave, mentre durante l'attacco hanno ucciso un membro dello staff, un cittadino dell’Azerbaigian. La nave con i tre membri dell'equipaggio rimasti era poi arrivata al porto di Port-Gentil del Gabon.

 



NOTIZIE CORRELATE