Erdogan: "Le nostre istituzioni e ministeri sono stati mobilitati"

Erdogan ha parlato durante la riunione del Comitato turco della Salute in relazione del terremoto di magnitudo 6,6 avvenuto ieri a Izmir.

1519133
Erdogan: "Le nostre istituzioni e ministeri sono stati mobilitati"

"Tutte le nostre istituzioni e ministeri sono stati mobilitati" lo ha detto il presidente Recep Tayyip Erdogan nel suo discorso durante la riunione del Comitato turco della Salute in relazione al terremoto di magnitudo 6,6 avvenuto ieri a Izmir.

Erdogan, ha comunicato ai cittadini colpiti dal terremoto il pieno sostegno del governo del Paese “Condoglianze alle famiglie delle vittime e ai loro cari e auguri di pronta guarigione ai feriti. Abbiamo avviato le necessarie attività nella regione con tutte le istituzioni e i ministeri interessati per salvare i sopravvissuti dalle macerie e per assistere ai cittadini colpiti dal terremoto. Sono all’opera AFAd (L'Autorità per la gestione delle emergenze e dei disastri), gli agenti di polizia, i personali sanitari e tutti i funzionari pubblici. I nostri ministri si sono recati sul luogo per sopralluogo. Abbiamo mobilitato tutti i mezzi per rivecere conseguenze dai lavori di ricerca” ha detto Erdogan.



NOTIZIE CORRELATE