Turchia condanna raid della polizia tedesca nella moschea a Berlino

“Questo raid non e’ stato solo contro la comunità nella moschea di Mevlana; ma anche e’ un atto contro tutta la comunità musulmana, ed è inspiegabile ”, ha aggiunto.

1514388
Turchia condanna raid della polizia tedesca nella moschea a Berlino
Berlin Cami.2.jpg

La Turchia “condanna fermamente” un raid della polizia in una moschea a Berlino, in Germania.

"Un atto così brutto nella capitale di un paese che cerca di dare  lezioni agli altri sulla libertà di espressione e di religione  è  inaccettabile", si legge nella nota  del ministero degli Esteri.

“Questo raid non e’ stato solo contro la comunità nella moschea di Mevlana; ma anche e’ un atto contro tutta la comunità musulmana, ed è inspiegabile ”, ha aggiunto.

Il ministero degli Esteri della Turchia ha esortato le autorità tedesche a riconoscere che la comunità musulmana, quasi cinque milioni, è una parte integrante della Germania e a smetterla di "escluderla ed emarginarla".

Mercoledì la polizia tedesca aveva fatto l’irruzione nella moschea di Mevlana a Berlino  nel corso di un'indagine finanziaria, quando la comunità si è riunita per la preghiera mattutina.

Circa 150 poliziotti tedeschi sono entrati nella moschea con i loro stivali, un atto che il ministero  ha definito "imperdonabile" e condanna fortemente.



NOTIZIE CORRELATE