Le forze armate turche mostrano la forza nell’attività "Fuoco Libero-2020”

Mille 96 soldati del Comando di Terra, Aria, Marina e Forze Speciali hanno partecipato all’attività effettuata per assicurare la deterrenza delle Forze Armate turche...

1513992
Le forze armate turche mostrano la forza nell’attività  "Fuoco Libero-2020”

Sono stati distrutti con precisione gli obiettivi nell'attività "Fuoco Libero-2020”, in cui è stata dimostrata la potenza di fuoco delle Forze Armate turche.

L’attività "Fuoco Libero-2020” è iniziata dopo l'arrivo del ministro della Difesa nazionale Hulusi Akar, il capo di Stato Maggiore, il generale Yasar Guler, i comandanti del corpo militare e altri funzionari alla zona di manovra e tiro del generale Nahit Senogul a Polatli, Ankara.

Mille 96 soldati del Comando di Terra, Aria, Marina e Forze Speciali hanno partecipato all’attività effettuata per assicurare la deterrenza delle Forze Armate turche dimostrando la sua potenza di fuoco e per sviluppare il coordinamento del supporto al fuoco tra le forze.

I bersagli sono stati colpiti con 37 sistemi d’arma, tra cui c'erano anche 4 nuovi sistemi d'arma appena entrati nell'inventario delle Forze Armate turche.

Nell’attività "Fuoco Libero-2020” i bersagli sono stati colpiti al 100% con i veicoli e le armi, tra cui gli obici Firtina, prodotti con mezzi nazionali, i sistemi aerei Korkut e il fucile di fanteria nazionale.

 



NOTIZIE CORRELATE