Cavusoglu sulla dichiarazione scandalosa di Biden: “Non conosce il popolo turco”

Cavusoglu ha incontrato il suo omologo americano Mike Pompeo nella Repubblica Dominicana, dove si trova in visita ufficiale...

1474062
Cavusoglu sulla dichiarazione scandalosa di Biden: “Non conosce il popolo turco”
mike pompeo.JPG
bayrak.png

Il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu, in merito alle dichiarazioni scandalose sulla Turchia del candidato alla presidenza Joe Biden, ha dichiarato: "Respingiamo radicalmente tali imposizioni. È una dichiarazione ignorante che non conosce nemmeno la nazione turca".

Cavusoglu ha incontrato il suo omologo americano Mike Pompeo nella Repubblica Dominicana, dove si trova in visita ufficiale.

In una dichiarazione rilasciata sull’incontro, il ministro degli Esteri turco riferendo che la Libia e le questioni di attualità sono state le principali questioni discusse con Pompeo, ha rilevato di aver deciso di proseguire le consultazioni con gli Stati Uniti a livello di esperti.

Cavusoglu affermato di aver spiegato all’omologo americano sulla mappa la posizione della Turchia nel Mediterraneo orientale e la sua posizione costruttiva rispetto a questo processo, ha sottolineato che gli ha trasmesso la giusta causa e la piattaforma continentale della Turchia.

"La Grecia fa sempre propaganda diffamatoria, afferma che la Turchia non ha diritti e viola la giustizia internazionale. Tuttavia, tutto ciò che facciamo è conforme al diritto internazionale", ha detto Cavusoglu

Alla domanda riguardo alle dichiarazioni di Biden sulla Turchia, il ministro Cavusoglu ha ricordato che il candidato democratico ha chiamato al telefono Erdogan per scusarsi del suo discorso in Medio Oriente sulla Turchia nel 2014.

Il ministro ha dichiarato che la Turchia ormai è molto diversa e il popolo turco respinge radicalmente tali imposizioni.

È emerso che Biden, durante un discorso scandaloso a dicembre, si era pronunciato a favore di un cambio di governo in Turchia sostenendo l'opposizione.

D'altra parte, Cavusoglu ha partecipato alla cerimonia di giuramento del nuovo presidente della Repubblica Dominicana, Luis Abinader Corona.

 



NOTIZIE CORRELATE