Erdogan: “Turchia reagirà “con tutta la sua forza” a eventuali nuovi attacchi”

Erdoğan: “Le operazioni eseguite da un mese dalle Forze armate turche e l’operazione “scudo di primavera” sono le conseguenze della posizione decisiva della Turchia contro le minaccie ai confini della Turchia”.

1376428
Erdogan: “Turchia reagirà “con tutta la sua forza” a eventuali nuovi attacchi”

“Se il regime sirano non rispetta al cessate il fuoco, quindi lo risponderemo in una maniera più grave che mai” lo ha detto il presidente Recep Tayyip Erdogan durante la riunione del suo partito (partito della Giustizia e dello sviluppo).

“Le operazioni eseguite da un mese dalle Forze armate turche e l’operazione “scudo di primavera” sono le conseguenze della posizione decisiva della Turchia contro le minaccie ai confini della Turchia” ha detto Erdogan e ha aggiunto che dopo l’accordo raggiunto con la Russia sul cessate il fuoco a Idlib, il popolo siriano ha tirato un sospiro di sollievo dopo un lungo periodo.

“Sono già iniziate le violazioni del cessate il fuoco. Aspettiamo che la parte russa prenda le precauzioni necessarie” ha detto Erdogan e ha sottolineato che la Turchia reagirà “con tutta la sua forza” a eventuali nuovi attacchi.

“Seguiamo da vicino le violazioni fatte dai miliziati del regime lungo i confini determinati nel quadro dell’accordo del cessate il fuoco. Noi manteneremo il nostro promesso se anche la contrapparte dimostra la stessa sensibilità. Se la contrapparte non mantiene il suo promesso quindi la Turchia non esita di reagire con tutta la sua forza a eventuali nuovi attacchi” ha assicurato Erdogan.

Erdogan ha fatto l’appello al regime siriano di salvare un terzo dei territori siriani dall’occupazione dell’organizzazione terroristica. “Se riuscite a farlo quindi sarebbe più facile risolvere i problemi esistenti nelle altre regioni” ha affermato Erdogan.



NOTIZIE CORRELATE