Erdogan: “La nostra aspettativa dalla Russia è la tregua a Idlib”

Erdogan ha sottolineato che le forze armate turche hanno colpito gravamente alle forze del regime attraverso l’operazione “scudo di primevera”

1371878
Erdogan: “La nostra aspettativa dalla Russia è la tregua a Idlib”

“La nostra aspettativa dalla Russia è la tregua a Idlib” l’ha detto il presidente Recep Tayyip Erdogan alla vigilia dell’incontro previsto per domani con Putin, durante la riunione del gruppo del suo partito (Partito AK).

Erdogan ha sottolineato che le forze armate turche hanno colpito gravamente alle forze del regime attraverso l’operazione “scudo di primevera” iniziata il 27 febbraio dopo gli attacchi salienti del regime sirano. “Credo che abbiamo dimostrato a tutti che non siamo un paese che non sa fare la guerra ma siamo un paese che non desidera di fare la guerra”.

“La Turchia è all’opera sia per la propria sicurezza che per salvare gli innocenti siriani. La situazione attuale dimostra che se le forze turche si tirirano da questi territori, i terroristi si rivolgerebbero direttamente al nostro paese” ha detto Erdogan.

 Erdogan ha criticato anche la reppressione della polizia greca nei confronti dei rifugiati

“Invitiamo tutti i paesi europei, in particolare la Grecia, a comportare con rispetto nei confronti dei rifugiati entrati nei suoi territori, in conformità con la Dichiarazione universale dei diritti umani” ha detto Erdogan.



NOTIZIE CORRELATE