Erdogan: "Non è costruttivo l'atteggiamento dell'Unione europea nei confronti della Turchia"

“Il terrorismo e il terrorista non possono essere buoni"...

Erdogan: "Non è costruttivo l'atteggiamento dell'Unione europea nei confronti della Turchia"

Il presidente, Recep Tayyip Erdogan, ha affermato che i problemi bilaterali di alcuni paesi membri dell'Unione europea non dovrebbero prendere in ostaggio le relazioni tra la Turchia e l'Unione europea.

Erdogan ha organizzato una conferenza stampa congiunta con il primo ministro ungherese Viktor Orban, in Ungheria, dove si trova per una visita ufficiale.

Erdogan, indicando che è molto prezioso il sostegno offerta dall'Ungheria per l’adesione della Turchia all'Unione europea, ha dichiarato:

“In effetti, sono sempre grato per il sostegno del primo ministro ungherese su questo tema e vorrei esprimerlo in particolare. L'atteggiamento dell'Unione europea nei confronti del nostro paese negli ultimi tempi, senza dubbio, non è costruttivo. I problemi bilaterali di alcuni paesi membri non dovrebbero prendere in ostaggio le relazioni tra la Turchia e l'Unione europea. Con questo atteggiamento, l'Unione danneggia sostanzialmente i propri interessi. L'Unione europea deve capire che la piena adesione della Turchia contribuirà all’Unione".

Il presidente Erdogan esprimendo il suo rammarico per il fatto che alcuni partner strategici siano in solidarietà e si sono incontrati con i leader dell'organizzazione terroristica, ha detto:

“Il terrorismo e il terrorista non possono essere buoni. Non può essere una comprensione "il mio o il tuo". Se combatteremo, lo faremo in modo stabile"

Il presidente, sottolineando la determinazione della Turchia a sviluppare ulteriormente le relazioni con il gruppo Vishegardo, ha espresso la sua gratitudine al primo ministro Orban per il suo sostegno all'operazione Sorgente di Pace, condotta dalle forze Armate turche nell’est del fiume Eufrate.



NOTIZIE CORRELATE