Erdogan: Attacco terroristico in Nuova Zelanda è un atto organizzato

Erdogan ha criticato il mondo occidentale durante un'intervista a un canale televisivo.

Erdogan: Attacco terroristico in Nuova Zelanda è un atto organizzato

“L’attacco terroristico a Nuova Zelanda è un’atto non individuale ma organizzato” ha detto il presidente Recep Tayyip Erdogan durante un programma televisivo criticando il mondo occidentale a rimanere indifferenti davanti a questo attacco terroristico che ha fatto 50 vittime.

“Tutto il mondoo si è unito contro l’attacco di Charlie Hebdo nel 2015, e allora dove è l’Europa dopo l’attacco terroristico contro i musulmani a Nuova Zelanda. Ancora non abbiamo visto una reazione dall’Europa. I mass Media del mondo occidentale vanno avanti insidiosamente” ha detto Erdogan.

“Si parla dei 15 anni di carcere del terrorista che ha massacrato 50 musulmani. Non è possibile una cosa del genere, non è una cosa accettabile” ha aggiunto Erdogan.

Erdogan nel suo discorso ha citato anche al successo delle Forze Armate turche che hanno pulito dai terroristi la regione di Afrin. “Se noi non avessimo chiuso il corridoio dai terroristi e se non avessimo svolto l’operazione militare a Afrin, oggi i terroristi avrebbero occupato completamente la nostra regione del sud” ha detto Erdogan.
 


etichetta: Nuova zelanda , Erdogan

NOTIZIE CORRELATE