Rassegna Stampa Turca

Principali titoli dalla rassegna stampa turca.

1888564
Rassegna Stampa Turca

Vatan: Erdogan si rivolge alla Grecia:  Faremo ciò che è necessario”

Il presidente Recep Tayyip Erdoğan ha reagito al governo di Atene, che stia schierando veicoli militari blindati, donati dagli Stati Uniti. “Il primo ministro Kyriakos Mitsotakis, chiede aiuto degli Stati Uniti. Qualunque cosa tu faccia, faremo cio’ che e’ necessaria per sempre, siamo disponibili a farlo” ha detto il presidente Erdoğan.

Star: “Lettera di Türkiye all’ONU

Nella sua ultima lettera alle Nazioni Unite (ONU) sullo status non militare delle isole dell'Egeo orientale, la Türkiye ha confutato le tesi greche senza fondamento con forti argomenti legali. “La Grecia sottovaluta le responsabilita’ sulla smilitarizzazione delle isole. La violazione di queste responsabilita’ rappresenta una minaccia per la pace. La Türkiye rifiuta fortemente le affermazioni e gli argomanti senza fondamento della Grecia” si legge.

Hürriyet: “Türkiye reagisce all’UE e alla Grecia”

Il portavoce del ministero degli Esteri Tanju Bilgiç ha risposto alle critiche sul memerandum d’intesa riguardanti idrocarburi firmati tra Türkiye e Libia. “Le spiegazioni lanciate dai portavoci della Grecia e dell’UE non hanno un valore per il nostro paese” ha detto Bilgiç.

Yeni Şafak: Türkiye crea l’esercito del futuro

I veicoli aerei senza pilota turchi, che hanno catturato l’attenzione della comunita’ internazionale  durante la guerra  tra l’Azerbaigian e l'Armenia e poi tra la Russia e l’Ucraina, continuano a far parlare di sé ogni giorno. La rivista americana Forbes ha analizzato i passi della Turchia nel settore della difesa. L'analista di Forbes Amir Hussein ha pubblicato un'analisi intitolata "La Türkiye sta costruendo un esercito con capacità di iper guerra".

Haber Türk: “Nebati: 21esimo secolo sara’ il secolo della Türkiye”.

Il ministro del tesoro e delle finanze Nureddin Nebati ha detto che il modello economico della Türkiye sara’ un esempio per il mondo. “Cresceremo, lavoreremo, produrremo, creeremo occupazione” ha detto Nebati.

 

 



NOTIZIE CORRELATE