Rassegna Stampa Turca

Hurriyet titola: "Erdogan: Costruiremo insieme il secolo della Türkiye"...

1888030
Rassegna Stampa Turca

Hurriyet titola: "Erdogan: Costruiremo insieme il secolo della Türkiye", e riporta che il presidente Recep Tayyip Erdogan nel suo discorso alla riunione di presentazione del documento sulla strategia di finanziamento di partecipazione, tenutasi ieri ad Istanbul, ha dichiarato: "Costruiremo insieme il secolo della Türkiye superando il problema dell'inflazione, che siamo stati colpiti a causa degli sviluppi globali".

Sabah titola: "Cavusoglu: Sosterremo fermamente la Libia", e riporta che il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu durante la sua visita ufficiale nella capitale libica, Tripoli, ieri, ha affermato che la Türkiye è stata al fianco della Libia e del popolo libico in tempi difficili e che continuerà a sostenere fermamente la Libia. Inoltre Cavusoglu ha rilevato che la Türkiye e la Libia hanno firmato un memorandum d'intesa sugli idrocarburi.

Star titola: "Il Regno Unito non è stato all'altezza delle proprie responsabilità, la Türkiye è l'unico paese di cui ci fidiamo", e riporta che il presidente della Repubblica turca di Cipro del Nord, Ersin Tatar affermando che il Regno Unito come paese garante ha anche la responsabilità per la revoca dell'embargo sulle armi nei confronti dell'amministrazione greca a Cipro da parte degli Stati Uniti, ha aggiunto: "Come Repubblica turca di Cipro del Nord, l'unico paese di cui ci fidiamo è la Repubblica di Türkiye".

Haberturk titola: "Pamukkale ha ospitato 1 milione 557 mila persone in 9 mesi", e riporta che la famosa destinazione turistica nella provincia di Denizli, Pamukkale ha ospitato 1 milione 557 mila 851 visitatori dal 1 gennaio al 30 settembre 2022.

Yeni Safak titola: "Ciotola di 5 mila anni fa è trovata a Yassitepe, ad Izmir", e riporta che una ciotola di terracotta risalente a 5 mila anni fa è stata trovata durante gli scavi archeologici di Yassitepe sulla collina di Yesilovac nel distretto di Bornova, nella provincia di Izmir. Il capo della squadra di scavo, il professore associato Zafer Derin, ha affermato che esaminando i resti, mirano a ottenere nuove informazioni sul cibo e sulla cultura alimentare di 5mila anni fa.



NOTIZIE CORRELATE