Rassegna Stampa turca

Rassegna Stampa turca

1446172
Rassegna Stampa turca

Yenişafak "The Independent: Francia e’ derisa da tutto il mondo accusando la Turchia in merito la Libia” e riporta che l’opinione pubblica internazionale parla degli atteggiamenti della Francia che comincia ad accusare la Turchia dopo che i suoi piani sulla Libia sono  falliti. The Independent in un suo  articolo critica la Francia che rivolge accuse infondate contro la Turchia per nascondere la sconfitta dei suoi piani in Libia.

Star "Ministro degli Esteri ungherese,  si sfida all’Ue e alla parte greco-cipriota. e riporta che il Ministro degli Esteri ungherese,  Peter Szijjarto, all’incontro con le autorita’ greco-cpriote nella parta sud di Cipro ha sottolienato che  molto paesi dell’Ue lanciano messaggi diversi davanti alle camere e i contrari nei colloqui a porte chiuse. “La questione principale nelle relazioni Turchia- Ue  deriva dall’ipocrisia dell’Ue”, ha detto il ministro ungarese.

Vatan " Ministro Albayrak:  in crescita la fiducia nell’economia turca" e riporta che il ministro del Tesoro e delle Finanze Berat Albayrak ha reso noto che  la fiducia nell'economia turca è in aumento. "Spero che continueremo il 2020 con questa performance e la porteremo ancora più avanti il ​​prossimo anno”, ha detto Albayrak.  “L'indice di fiducia nell’ economia turca è salita a 73,5 a giugno. Un aumento  del 19,1% rispetto al 61,7 del mese scorso” aveva annunciato ieri TUIK.

Sabah “ Il treno nazionale elettrica iniizia i test" e riporta che il ministro della tecnologia e dell'industria turco, Mustafa Varank ha reso noto che il treno elettrico di produzione nazionale entrerà probabilmente in servizio entro la fine dell'anno. I primi test del percorso sono iniziati ieri.

Hürriyet " Magazzini di e-commerce ed e-export in tre paesi" e riporta chela Turchia ha anche in programma di creare magazzini di e-commerce in alcuni paesi.Lo ha detto il minstro ei Trasporti Adil Karaismailoğlu. "Puntiamo a stabilire o coinvestire in magazzini di e-commerce ed e-export in Gran Bretagna, Germania e Russia", ha affermato Karaismailoğlu. “Il nostro obiettivo sta diventando una delle  piattaforme più importanti della regione con il nostro volume di e-commerce ed e-export. Prevediamo di poter diventare una delle prime cinque piattaforme nella nostra regione”, ha aggiunto il ministro.



NOTIZIE CORRELATE