Rassegna Stampa Turca

Rassegna Stampa Turca

Rassegna Stampa Turca

Yeni Safak titola  “Incontro Erdogan-Putin l' 8 gennaio ad Istanbul” e riporta che secondo il comunicato lanciato dal Cremlino  il presidente Recep Tayyip Erdogan e il presidente russo Putin avranno un incontro l'8 gennaio ad Istanbul.Come riportato in precedenza dal portavoce del presidente russo Dmitry Peskov, Vladimir Putin aprirà il gasdotto insieme a Erdogan. Entrambi i presidenti hanno confermato questa intenzione in una recente conversazione telefonica, ha aggiunto il portavoce del Cremlino.

Vatan titola “Turchia e Libano sono vicini nel mediterraneo grazie di questo accordo”  e riporta che  il presidente Recep Tayyip Erdogan e il presidente del consiglio presidenziale del governo dell'accordo nazionale della Libia Fayez Al Sarrai Deniz hanno firmato il 27 novembre il protocollo d’intesa che prevede di limitare le autorizzazioni. L'ambasciatore Cagatay Erciyes ha pubblicato su twitter la mappa che dimostra i nuovi confini di dopo-accordo tra Turchia e Libano.

Haber Turk titola “Ministero della Difesa: Turchia farà la propria parte nella NATO” e riporta che Olcay Denizer, l’ufficiale per la presentazione del dipartimento delle relazioni intenazionali del Ministero della Difesa ha espresso che la Turchia fatto i contributi rilevanti alla sicurezza e alla stabilità internazionale dela NATO, in cui è entrata il 18 febbraio 1952. “La NATO ha giocato un ruolo rilevante nella sicurezza nazionale del nostro Paese ed in cambio la turchia ha fatto e continuerà a fare la sua parte con successo

Hurriyet titola “Albayrak: Aumenta il tasso di crescita della Turchia” e riporta che la Turchia ha registrato un tasso di crescita di 0,9 nei primi tre mesi dell’anno e secondo il ministro Albayrak anche nel quarto trimestre dell’anno continuerà a crescere

Star titola “Il noto economista Nouriel Roubini: Una crescita positica in Turchia” e rende noto all’analisi di Roubini sull’economia della Turchia. La crescita economica della Turchia avrà un valore positivo e il prossimo anno ha Turchia registrerà una crescita di 3%”.



NOTIZIE CORRELATE