Rimedi dalla Natura - Insulinoresistenza

Il programma a cura del Dottore Mehmet Uçar.

1885143
Rimedi dalla Natura - Insulinoresistenza

Rimedi dalla Natura - Insulinoresistenza

Benvenuti al nostro programma “Rimedi dalla Natura”.

Oggi vi parleremo dei rimedi naturali per prevenire la resistenza all’insulina.

Si parla di insulino-resistenza quando le cellule dell'organismo diminuiscono la propria sensibilità all'azione dell'insulina.

L'insulina è un ormone prodotto dalle cellule beta del pancreas per favorire il trasporto e l’immagazzinamento del glucosio nelle cellule, dove può essere utilizzato come fonte energetica. L’insulino-resistenza è la condizione in cui le cellule rispondono meno ai segnali veicolati da quest’ormone.

La maggior parte delle persone non si rende conto di avere la resistenza all'insulina fino a quando non fa un esame del sangue.

Tutti hanno alto livello di glucosio nel sangue di tanto in tanto.

Quando i livelli di glucosio nel sangue (glicemia) sono alti, possono accadere perdita di peso repentina, fame e sete eccessive, frequente bisogno di urinare, senso di debolezza ingiustificato.

Di certo, l’insulino resistenza dipende anche dallo stile di vita e dal regime alimentare giornaliero. Per cui, il primo passo per evitare o ridurre, soprattutto nelle fasi iniziali, le conseguenze della patologia in questione, è curare la propria dieta e fare esercizi fisici.

  • Dieta per insulino resistenza

Il primo passo per evitare o ridurre le conseguenze della patologia in questione, è curare la propria dieta. Il modo per risolvere la questione dell'insulino-resistenza è stare lontano da cibi che affaticano troppo il pancreas. Eliminare, o almeno limitare, cibi come: miele, melassa, marmellata, pizza, panini per hamburger, riso bianco e pasta.  Anche ridurre i carboidrati.

  • Non saltare i pasti 

Mangiare tutto il proprio cibo in un solo pasto per poi digiunare tutto il giorno sviluppavano insulinoresistenza. Questo causa a prendere peso nell’area addominale e aumentare il rischio di insulinoresistenza.

  • Fare esercizi

Secondo le ricerche l'esercizio fisico per 30-35 minuti al giorno è l'unico fattore che migliora la sensibilità insulinica indipendentemente dall'alimentazione. Secondo le ricerche l'effetto di una camminata veloce dura fino a 48 ore, anche camminare a giorni alterni è sufficiente per risolvere il problema. L'esercizio fisico è l'unico fattore che migliora la sensibilità insulinica indipendentemente dall'alimentazione.

A questo proposito l’esercizio fisico aerobico aiuta il miglioramento del sistema cardiovascolare e della forza muscolare con conseguente riduzione della glicemia, dovuta ad un aumento del consumo energetico a riposo.

  • Dormire bene

Dormire troppo poco provoca a aumentare insulino-resistenza. Al contrario, dormire un adeguato numero di ore per notte, rimette tutto a posto.

  • La gestione dello stress

Gli individui che soffrono di livelli alti di stress e ostilità presentano un incremento del rischio di insulino-resistenza .La meditazione, l'esercizio e il sonno sono tutti ottimi modi per ridurre lo stress.

  • Fumo

Il fumo è causa di resistenza insulinica e quindi di diabete. iIfumatori devono  di abbandonare il proprio vizio.

  • Dimagrire sotto controllo

L'eccesso di grasso addominale  puo’ ridurre la sensibilità delle cellule all'insulina.

  •  Consumo di alimenti ricchi in fibre solubile

Il consumo quotidiano di alimenti ricchi in fibre solubile un migliore controllo della glicemia e dei livelli di insulina. Aumentare il consumo giornaliero di fibra alimentare può essere fondamentale per prevenire e contrastare il diabete. Aiuta a stabilizzare la glicemia quando non mangi più di 50 grammi di fibre al giorno

Tra alimenti ricchi in fibra solubile,legumi, fiocchi d'avena, semi di lino, cavolini di Bruxelles, mandorle, fagioli neri, broccoli e arance.

  • Mangaire pesce grasso

E' il consumo di pesce grasso - come sardine e sgombri, acciughe-  arricchisce i piatti di grassi buoni e proteine alleate. Aiuta a prevenire e controllare malattie come il diabete e ridurre  i livelli di glucosio.

  • Frutta e verdura

Frutta e verdura sono ricche di composti vegetali che aiutano a migliorare la sensibilità all'insulina. Ma fai attenzione a non mangiare troppa frutta in una volta, poiché alcuni tipi sono ricchi di zuccheri.

  • Il giusto apporto di proteine

Ogni pasto deve essere combinato con la giusta quantità di proteine  per controllare la quantità di insulina.

  • Digiuno intermittente

Il digiuno intermittente e' una tecnica particolarmente efficace per ridurre il livello di insulina.

 

 

 



NOTIZIE CORRELATE