Agenda: La vittoria è vicina in Libia

Vi presentiamo le valutazione sulla questione del ricercatore delle politiche estere presso SETA, Can Acun…

1422127
Agenda: La vittoria è vicina in Libia

Per la prima volta, i conflitti di lunga durata in Libia stanno prendendo forma a favore del governo di Accordo nazionale (GAN), e le forze legate al generale Hafter hanno iniziato a ritirarsi da molte regioni, in particolare nella Libia occidentale. 

Vi presentiamo le valutazione sulla questione del ricercatore delle politiche estere presso SETA, Can Acun…

Il motivo principale di questo cambiamento nella situazione in Libia, senza dubbio, è stato l'intervento della Turchia a favore del GAN. A seguito dell’accordo sulla cooperazione e l'addestramento militari tra la Turchia e il governo di Accordo nazionale, le forze armate turche furono dispiegate a Tripoli e Misrata e le operazioni militari assicurarono la superiorità aerea al GAN.

Le forze legate al generale Haftar, grazie al sostegno che ricevono, in particolare dagli Emirati Arabi Uniti, dall'Egitto, dalla Francia e dalla Russia, sono riuscite a prendere il controllo di una parte significativa della Libia, poi hanno cercato di catturare Tripoli. Intanto, la Turchia, dalla rivoluzione del 2011, ha sostenuto politicamente GAN, il governo legittimo riconosciuto dall'ONU, ha iniziato a fornirgli non solo sostegno politico ma anche militare contro Haftar e i suoi sostenitori. La Turchia presunse che se non fosse intervenuta in Libia, proprio come in Egitto, sarebbe stata istituita una dittatura militare, ed agì tenendo conto della minaccia che rappresenterebbe quella situazione sia per il popolo libico che per i suoi interessi nazionali.

A seguito dell’accordo militare raggiunto con GAN, le forze associate alle Forze Armate turche furono schierate a Tripoli e Misrat e iniziarono ad addestrare le forze GAN, e fornire a loro attrezzature militari. Mentre il fatto che le forze di Haftar avessero la superiorità aerea mise in difficoltà GAN, la Turchia con sistemi di difesa aerea e metodi di guerra elettronica, ha reso possibile che le forze di GAN riconquistassero la superiorità aerea. Ancora una volta, grazie ai veicoli aerei senza equipaggio TB2, GAN ottenne un vantaggio rispetto alle truppe di Haftar in prima linea.

Si può vedere che la Turchia ha trasferito in Libia la sua esperienza ottenuta con le sue risorse nazionali e nella lotta contro l'organizzazione terroristica PKK e in zone di conflitto come la Siria. A questo proposito, mentre si vede che i droni armati hanno sconvolto l'equilibrio militare in Libia a favore di GAN, sono stati distrutti quasi tutti i sistemi di difesa aerea di origine russa Pantsir, forniti dagli Emirati Arabi Uniti alle forze di Haftar.

Nelle ultime settimane, con il sostegno delle Forze Armate turche, le forze di GAN hanno ripreso il controllo della regione fino al confine con la Tunisia nella Libia occidentale, dopo di che è stata catturata la base aerea di importanza strategica di Vatiye. Mentre le forze di Haftar hanno perso seriamente il morale, le forze di GAN hanno avviato nuove operazioni militari per prendere il controllo delle città importanti come Tarhuna e Sirte.

Nel frattempo, paesi come gli Emirati Arabi Uniti e la Francia, che sostengono il generale Haftar, sono preoccupati per la situazione militare e chiedono una soluzione politica è improbabile che le forze del governo di Accordo nazionale (GAN) rinuncino lo slancio  che hanno catturato.


etichetta: #Can Acun

NOTIZIE CORRELATE