Ricette della cucina turca: “Menemen"

La colazione ha un posto speciale nella cultura culinaria turca...

Ricette della cucina turca: “Menemen"

La colazione ha un posto speciale nella cultura culinaria turca. Per colazione non puoi accontentarti di un pezzo di torta o di una ciotola di cereali.  La tradizionale colazione turca comprende il tè, non il caffè. Il tè non viene consumato in una tazza da tè ma in un piccolo bicchiere di vetro. Il caffè turco è una bevanda consumata dopo la colazione per completarla. Il termine "Kahvaltı" (colazione in italiano) deriva dall'associazione delle parole "Kahve alti" che significa "prima del caffè". Quindi cosa mangiano i turchi con il tè a colazione? Prima di tutto, formaggio e olive.  Sì, esattamente olive. Le olive che vengono consumate come antipasto in molte culture, sono essenziali per la colazione turca. Per quanto riguarda il formaggio, tutti i tipi di formaggio possono essere consumati a colazione. Sul tavolo si servono diverse varietà di formaggio, ma la più importante è il "formaggio feta”.  La colazione turca è molto ricca. Oltre a olive, formaggi, burro, miele e marmellate, si possono trovare prodotti di salumeria come salsicce, peperoni e salumi; uova cotte in diversi modi; pasticcini come borek o simit, verdure fritte, foglie di vite ripiene, pomodori e cetrioli, peperoni verdi e vari tipi di erbe come prezzemolo, menta ecc.

Nel nostro programma di questa settimana, vi forniremo la ricetta del "menemen", un piatto preferito per la colazione in Turchia. Possiamo descrivere i menemen come un tipo di frittata che contiene pomodori, peperoni verdi e talvolta cipolle. Se siete pronti ora elenchiamo gli ingredienti per il menemen:

4 pomodori

1 cipolla

4 peperoni verdi

3 uova

2 cucchiai di olio vegetale

1/3 cucchiaino di sale

1/3 cucchiaino di pepe nero

Prima di cucinare, dobbiamo dirvi che i turchi si dividono in due se il menemen viene cucinato con o senza cipolla. Alcune persone pensano che i menemen debbano essere assolutamente cotti senza cipolle, altri difendono che senza le cipolle non si può parlare di menemen. Vi daremo la ricetta del menemen con le cipolle. Se lo desiderate, potete andare direttamente alla cottura dei peperoni verdi senza usare le cipolle.

Adesso torniamo alla nostra ricetta. Per prima sbucciate le cipolle e i pomodori e tagliate le verdure a cubetti. Tagliate il gambo di peperoni verdi e semi. Poi tagliate a metà in senso longitudinale ciascuno dei peperoni. Tagliategli in larghezza a intervalli di 2-3 mm a metà anelli. Scaldate l'olio vegetale in una padella e aggiungete le cipolle e le arrostiate per 4 e 5 minuti. Poi aggiungete i peperoni e continuiate la cottura. Aggiungete i pomodori e cuocete fino a quando il succo di pomodoro si riduce di oltre la metà. Sbattere le uova, il sale e il pepe in una ciotola e versate sulla padella. Cuocete 3-4 minuti, mescolando di tanto in tanto. Se desiderate lo servite caldo senza aspettare con pezzi di pane tostato. Buon appetito!

 


etichetta: menemen , cucina turca

NOTIZIE CORRELATE