Che ne spate voi?

Sapete che Karagöz è un tradizonale teatro di ombra della cultura turca.

Che ne spate voi?

Si trattano degli spettacoli vengono rappresentati con le ombre colorate dei personaggi.

Le loro figure sono alte circa 30 centimetri, ritagliate da una pelle di cammello, e dipinte a mano con colori naturali: i colori sono molto vivaci, per essere ben visibili attraverso lo schermo di seta, semitrasparente.

La luce viene proiettata da dietro lo schermo, attraverso i personaggi, che sono articolati e vengono manovrati con delle bacchette.

Gli spettacoli consistono in vere e proprie commedie, e molti sono diventati classici.

Il principale personaggio è Karagöz.

Si crede che l’origine del teatro di ombra  sia  l’Asia sud orientale. Ci sono diverse ipotesi sull’entrtata nella cultura turca. Secondo una di queste ipotesi  l’origine di questo teatro è “çadır hayal” o “Kor kolçak” presentato nell’Asia centrale mentre un altro parere sostiene che il teatro di ombra arriva nelle terre anatoliche dall'Egitto.

Secondo l’ipotesi  il teatro delle ombre sarebbe arrivato in Egitto, importato da mercanti arabi che avevano stabilito lì delle colonie e attività di commercio e dall’Egitto sarebbe successivamente giunto in Turchia. Il Sultano Selim I, conquistò Egitto nel 1517, dal palazzo sulle rive del Nilo guardava uno spettacolo d’ombre.



NOTIZIE CORRELATE