Turismo in Turchia: Cittadina antica Ani

La sua posizione sulle rotte della via della seta, su un altopiano isolato, l’ha resa una delle località più fiorenti e importanti a livello politico culturale e economico.

Turismo in Turchia: Cittadina antica Ani
Ani01.jpg
Ani02.jpg
Ani03.jpg
Ani04.jpg
Ani05.jpg
Ani07.jpg

In tutte le regioni della Turchia, ci sono tantissimi luoghi antichi che ospitarono numerose civiltà diverse. Una di loro è il sito archeologico Ani.

La cittadina medievale di Ani (Ocakli) si trova a circa 42 chilometri ad est della provincia di Kars sull'antica via della seta.

La sua posizione sulle rotte della via della seta, su un altopiano isolato, l’ha resa una delle località più fiorenti e importanti a livello politico culturale e economico

Col tempo si trasformò un centro multiculturali e sviluppò l’urbanismo, l’architettura e l’arte. I popoli zoroastriani, musulmani e cristiani che abitarono nella zona influenzarono lo stile architettonico della città. L’ınsediamento iniziato nel 4esimo secolo a Ickale, crea il primo esempio nella regione del passaggio dalla città chiusa a quella aperta.

La cittadina antica ospitò la cultura georgiana, armena, bizantina, selgiuchida e ottomana. Lo stile architettonico nato dall’incontro delle culture diverse costrui’ il proprio stile architettonico che si diffuse in tutta l’Anatolia e la Caucasia negli anni successivi.

Ani fu abbandonata nell’inizio del 16esimo secolo, perdendo la sua importanza strategica a causa dei cambiamenti sulle vie commerciali.

La cittadina antica dimostra le caratteristiche del urbanismo medievale per quanto riguarda la sua struttura religiosa e militare.

La cittadina medioevale era protetta da mura fortificate e lunghe all’incirca 2 km, che la separavano da una arida e desertica steppa.

Tra le strutture della citta' si possono notare le chiese in stile proto-gotico, palazzi, le mura difensive merlate, un ponte, perfino un antico ufficio postale. 

Ciò che è rimasto dell’antica urbe e che sta riemergendo per via del sapiente lavoro del team di archeologici, è stato dichiarato dall'UNESCO "Patrimonio dell'Umanità" nel 2016.

Se andate a Kars per scoprire la città antica Anı, dovete vedere il catello di Kars, la stazione sciistica di Sarıkamıs ed il lago di Cıldır il paradiso di uccelli di Kuyucuk.

Sono famosissimi per il suo miele molto particolare, formaggio, in particolare il flagello, la pasta chiamata “hangel”, i suoi piatti a base di carne d'oca.


etichetta: Ani , Turchia turismo

NOTIZIE CORRELATE