Putin: “La proposta di cessate il fuoco all'Ucraina potrebbe fermare il conflitto in corso dal 2022”

Se l'Ucraina ritira le sue truppe da Donetsk, Lugansk, Kherson e Zaporizhzhia e rinuncia al suo desiderio di entrare nella NATO, possono iniziare i negoziati con questo Paese...

2155791
Putin: “La proposta di cessate il fuoco all'Ucraina potrebbe fermare il conflitto in corso dal 2022”

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che la sua proposta di cessate il fuoco all'Ucraina potrebbe fermare il conflitto in corso dal 2022, senza che l'Occidente abbia affrontato la proposta in modo razionale.

Putin ha inviato un messaggio ai partecipanti del Decimo Forum internazionale delle Letture Primakov, che ha aperto le porte nella capitale Mosca.

Nel suo messaggio, il leader russo ha ricordato che il 14 giugno ha avanzato una proposta, ha affermato:

"Se l'Ucraina ritira le sue truppe da Donetsk, Lugansk, Kherson e Zaporizhzhia e rinuncia al suo desiderio di entrare nella NATO, possono iniziare i negoziati con questo Paese.

Questa offerta potrebbe fermare i conflitti, di cui però l'Occidente non ha affrontato l'offerta in modo razionale. A differenza dei politici occidentali che non vogliono guardare all'essenza della nostra proposta, spero che i partecipanti al forum siano in grado di affrontare razionalmente la questione e vedere che questa proposta prevede davvero la cessazione delle ostilità e la transizione verso il processo di risoluzione della questione attraverso mezzi politici diplomatici".

La proposta di Putin sul cessate il fuoco, avanzata prima del Vertice di pace sull'Ucraina tenutosi in Svizzera il 15-16 giugno, è stata interpretata da molti Paesi, tra cui Gran Bretagna, Francia e Germania, come un "cambiamento dell'agenda".



NOTIZIE CORRELATE