I Paesi dell'Unione Europea approvano il 14esimo pacchetto di sanzioni contro la Russia

In un post sull'account ufficiale sui social media del Belgio, che al momento detiene la presidenza dell'UE, è stato sottolineato che le nuove decisioni sulle sanzioni sono state prese in risposta all'aggressione della Russia nei confronti dell'Ucraina...

2154413
I Paesi dell'Unione Europea approvano il 14esimo pacchetto di sanzioni contro la Russia

I Paesi dell'Unione Europea (UE) hanno approvato il 14esimo pacchetto di sanzioni contro la Russia, tra cui il divieto di riesportazione del gas naturale liquefatto (GNL).

In un post sull'account ufficiale sui social media del Belgio, che al momento detiene la presidenza dell'UE, è stato sottolineato che le nuove decisioni sulle sanzioni sono state prese in risposta all'aggressione della Russia nei confronti dell'Ucraina.

In merito alla questione, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha dichiarato che il nuovo pacchetto di sanzioni bloccherà ulteriormente l'accesso della Russia a importanti tecnologie, ridurrà le entrate energetiche della Russia e combatterà la flotta ombra e la rete bancaria ombra russa.

Tramite le nuove sanzioni, i cui dettagli non sono ancora stati resi noti, l'UE adotterà per la prima volta misure restrittive nei confronti del GNL russo.

Le sanzioni non riguarderanno la maggior parte delle esportazioni di GNL russo verso l'UE, ma ai porti dell'UE sarà vietato rivendere il GNL russo.



NOTIZIE CORRELATE