Un nuovo scambio di prigionieri tra Russia-Ucraina

Russia e Ucraina hanno eseguito un nuovo scambio di prigionieri, liberando 60 soldati da ciascuna parte.

1915521
Un nuovo scambio di prigionieri tra Russia-Ucraina

Russia e Ucraina hanno eseguito un nuovo scambio di prigionieri, liberando 60 soldati da ciascuna parte. Lo ha annunciato sui social il capo dell’ufficio del presidente Andriy Yermak.

"Nella lista dei 60 prigionieri ritornati in Ucraina, ci sono anche 34 difensori di Mariupol, dei quali 14 di Azovstal. Lo scambio continuerà anche nei prossimi giorni” ha detto Yermak.

Lo scambio dei 60  prigionieri e’ stato confermato anche dal Ministero della difesa russo.

Il ministero ha riportato che i soldati saranno trasferiti a Mosca attraverso gli aerei militari e il governo russo fornirà il necesario sostegno sanitario e psicoogico ai soldati.

L'ultimo scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina e' avvenuto lo scorso 1 dicembre in cui sono stati rilasciati liberi 50 ucraini e 50 russi.



NOTIZIE CORRELATE