Conflitti al confine tra Kirghizistan e Tagikistan

Negli scontri sono rimaste ferite 90 persone nella parte kirghisa...

1881103
Conflitti al confine tra Kirghizistan e Tagikistan

24 persone hanno perso la vita negli scontri al confine tra Kirghizistan e Tagikistan.

Secondo una dichiarazione del Ministero della Salute del Kirghizistan, altri 24 corpi senza vita sono stati trasferiti negli ospedali della regione di Batken, nel sud del Paese.

Ieri sono scoppiati scontri armati tra le forze di frontiera del Kirghizistan e del Tagikistan.

Le due parti si accusano a vicenda di aver violato gli accordi ed è annunciato che è stato raggiunto un accordo per un cessate il fuoco a partire dalle 16:00 ora locale.

Negli scontri sono rimaste ferite 90 persone nella parte kirghisa.

A causa della disputa di confine tra i due paesi, nella regione sono aumentate le tensioni sulla terra, l'irrigazione agricola, il pascolo degli animali, il contrabbando, l'uso comune delle strade e gli attraversamenti non autorizzati.

Il 21 maggio 2021, il Kirghizistan ha chiuso i cancelli doganali con il Tagikistan fino alla risoluzione dei problemi di confine.



NOTIZIE CORRELATE