Macron: “La Russia non dovrebbe vincere questa guerra”

Macron ha riferito che oltre ai continui progressi sulle alternative al gas russo, dovrebbero essere accelerati anche la produzione di elettricità e le fonti di energia a basse emissioni di carbonio...

1849754
Macron: “La Russia non dovrebbe vincere questa guerra”

Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato che la Russia non dovrebbe vincere la guerra.

Macron, parlando in una conferenza stampa nell'ultimo giorno del vertice dei leader del G7 a Palazzo Ermau in Baviera, in Germania, ha valutato gli ultimi sviluppi nella guerra russo-ucraina.

Macron dichiarando che la Russia non dovrebbe vincere la guerra, ha reso noto che oltre al sostegno all'Ucraina, le sanzioni contro la Russia continueranno nelle prossime settimane e nei prossimi mesi finché sarà necessario.

Macron rilevando di aver discusso anche del processo di ricostruzione dell'Ucraina al vertice del G7, ha aggiunto:

"Abbiamo appreso che ieri pomeriggio la Russia ha attaccato un centro commerciale a Kremenchuk (in Ucraina). Tutti insieme condanniamo fermamente questo crimine di guerra e la sua brutalità. Le truppe russe hanno attaccato i civili".

Mentre per quanto riguarda l'impatto del Covid-19 e della guerra russo-ucraina sulle economie di vari paesi e le preoccupazioni che ne derivano, Macron ha sottolineato che in quanto paesi del G7 dovrebbero coordinare le politiche di macro budget e macrofinanziarie per combattere situazioni come l'elevata inflazione nelle circostanze attuali.

Macron ha riferito che oltre ai continui progressi sulle alternative al gas russo, dovrebbero essere accelerati anche la produzione di elettricità e le fonti di energia a basse emissioni di carbonio.

Macron nel suo discorso riferendosi alle iniziative per il miglioramento dell'alimentazione e dell'agricoltura, ha segnalato che il G7 lavorerà per aumentare la produzione alimentare in Africa.

Il presidente francese sottolineando la necessità di esportare grano dall'Ucraina, ha ricordato che il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha avviato una mediazione per trasportare il grano via mare dal porto di Odessa.

Macron affermando che ciò richiederebbe prima di tutto negoziati tra la Russia e l’Ucraina, ha detto:

"Tuttavia, come tutti sappiamo, anche la Turchia svolge un ruolo importante in termini di sicurezza del Mar Nero".

Alla fine Macron ha detto che nessuno pensa che la guerra sarebbe finita nelle prossime settimane o mesi, esprimendo la speranza che sarebbe finita entro la fine dell'anno.



NOTIZIE CORRELATE