Mitsotakis "paesi dei Balcani occidentali abbiano tempo fino al 2033 processi di adesione all'Ue"

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha anche affermato che da 20 anni i paesi dei Balcani occidentali e i loro cittadini aspettano l'opportunità di diventare membri dell'UE.

1847337
Mitsotakis "paesi dei Balcani occidentali abbiano tempo fino al 2033 processi di adesione all'Ue"

Il primo ministro greco Kiryakos Mitsotakis ha suggerito che i paesi dei Balcani occidentali abbiano tempo fino al 2033 per completare i loro processi di adesione all'Unione europea.

Mitsotakis ha rilasciato una dichiarazione all'ingresso del vertice dell'UE sui Balcani occidentali a Bruxelles.

"Al vertice di Salonicco  svoltosi  19 anni fa, è stata spianata la strada ai Balcani occidentali per unirsi alla famiglia europea. Sfortunatamente, da allora non sono stati fatti molti progressi", ha detto.

Il vertice è un'opportunità per questi paesi di riavviare più fortemente i loro processi di adesione" ha detto Mitsotakis affermando che anche il conflitto tra Bulgaria e Macedonia del Nord dovrebbe finire affinché il processo possa progredire.

Miçotakis ha sostenuto che che è importante dare un preciso limite di tempo per  completare i loro processi di adesione all'Unione europea

Il primo ministro greco ha osservato che il suo paese sarà al fianco dei paesi dei Balcani occidentali in questo processo.

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha anche affermato che da 20 anni i paesi dei Balcani occidentali e i loro cittadini aspettano l'opportunità di diventare membri dell'UE.

"Secondo me è estremamente importante che questa promessa sia ora credibile, perché molti degli sforzi fatti da questi stati dovrebbero effettivamente sfociare in una partecipazione", ha affermato..

"Vediamo quanti sforzi hanno fatto molti. Voglio solo sottolineare che la Macedonia del Nord ha cambiato nome per diventare un membro dell'Unione Europea. Questo è solo un esempio di molti sforzi. Tutto questo ora dovrebbe essere significativamente convertito in appartenenza". Utilizzando le sue dichiarazioni, Scholz ha sottolineato che il suo Paese sosterrà le attività degli stati dei Balcani occidentali nei confronti dell'UE", ha concluso.



NOTIZIE CORRELATE