Il Governo bulgaro dopo soli sei mesi al potere, è stato rovesciato da un voto di sfiducia

Il presiente del parlamento bulgaro Nikola Minçev  ha dovuto presentare le dimissioni per la pressione dell'opposizione.

1847093
Il Governo bulgaro dopo soli sei mesi al potere, è stato rovesciato  da un voto di sfiducia

Il Governo del primo ministro bulgaro Kiril Petkov, dopo soli sei mesi al potere, è stato rovesciato da un voto di sfiducia del Parlamento, sostenuto da 123 deputati contro 116. Alla votazione 239 dei 240 deputati hanno partecipato e cosi il governo  è stato rovesciato  ll governo del premier liberale Kiril Petkov è stato sfiduciato dal Parlamento, che ha votato una mozione presentata dall'opposizione

Il partito  ITN della coalizione aveve lasciato l'alleanza l'8 giugno  accusado la politica del paese sulla Macedonia del Nord.

 

Il presiente del parlamento bulgaro Nikola Minçev  ha dovuto presentare le dimissioni per la pressione dell'opposizione.

La coalizione e' stata formata da tre partiti il partito PP, il partito BSP e İl partito DB.

 

 



NOTIZIE CORRELATE