Bachelet: “Sono inorridito dalle immagini di fosse comuni e cadaveri a Bucha, in Ucraina”

Michelle Bachelet sottolineando che è inquietante sentire notizie di civili massacrati e sepolti in fosse comuni a Bucha e in alcune altre città, ha affermato che queste pratiche violano il diritto internazionale sui diritti umani...

1812979
Bachelet: “Sono inorridito dalle immagini di fosse comuni e cadaveri a Bucha, in Ucraina”

L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet si è detta inorridita dalle foto emergenti di fosse comuni e cadaveri che giacciono per le strade della città ucraina di Bucha.

Nella sua dichiarazione scritta, Bachelet ha valutato le immagini satellitari di cadaveri scaricati per le strade e fosse comuni a Bucha.

Bachelet sottolineando che è inquietante sentire notizie di civili massacrati e sepolti in fosse comuni a Bucha e in alcune altre città, ha affermato che queste pratiche violano il diritto internazionale sui diritti umani.

"Sono rimasto inorridito dalle immagini di fosse comuni e cadaveri che giacciono per le strade di Bucha", ha detto Bachelet, aggiungendo che i corpi senza vita nelle fosse comuni dovrebbero essere rimossi, le loro identità dovrebbero essere identificate e le loro famiglie dovrebbero essere informate sulla causa esatta della morte.

Michelle Bachelet ha osservato che è fondamentale condurre un'indagine indipendente ed efficace per scoprire cosa è successo a Bucha.

L'esercito ucraino, che ha liberato la città di Bucha vicino a Kiev dalle forze russe il 1 aprile, ha trovato una città piena di cadaveri, con edifici distrutti. I corpi di 410 civili sono stati trovati nei luoghi liberati vicino a Kiev.



NOTIZIE CORRELATE