Crisi Ucraina, la Nato e gli Stati Uniti hanno trasmesso proposte alla Russia

Gli Usa e la NATO hanno trasmesso la proposta scritta alla Russia  sulle richieste di garanzie di sicurezza avanzate da Mosca.

1769021
Crisi Ucraina, la Nato e gli Stati Uniti hanno trasmesso proposte alla Russia

L’ultimo tentativo della Nato di evitare lo scontro tra Russia-Ucraina.

Gli Usa hanno trasmesso la proposta scritta alla Russia  sulle richieste di garanzie di sicurezza avanzate da Mosca. 

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Russia John Sullivan ha risposto di persona al ministero degli Esteri russo, avendo un colloquio con il vice ministro degli Esteri russo Aleksandr Grusko.

La risposta scritta degli Stati Uniti elenca le aree generali in cui Washington è pronta a lavorare con Mosca.

“Il documento che abbiamo consegnato include le preoccupazioni degli Stati Uniti e dei nostri alleati e partner sulle azioni della Russia che minano la sicurezza, una valutazione di principio e pragmatica delle preoccupazioni che la Russia ha sollevato e le nostre proposte per aree in cui potremmo essere in grado di trovare un terreno comune”, ha detto il segretario di stato USA Antony Blinken.  La lettera, approvata dal presidente Joe Biden, non sarà resa pubblica.

“La posizione americana sulla sicurezza europea, insomma, offre "una strada diplomatica seria, se la Russia la vuole. La palla, dunque, è stata rispedita sul campo avversario. Speriamo che Mosca valuti con attenzione. Sta a loro rispondere, noi siamo pronti in ogni caso" ha aggiunto Blinken, chiarendo subito come la richiesta di tenere Kiev fuori dalla Nato sia irricevibile:

Il segretario generale della NATO Jons Stoltenberg ha annunciato la prosposta scritta della NATO e’ stata trasmessa alla Russia in parallelo con gli Stati Uniti.

“Siamo pronti a sederci al tavolo e ascoltare le preoccupazioni della Russia, ma non siamo pronti a scendere a compromessi sui nostri principi” ha detto il segretario generale.



NOTIZIE CORRELATE