ONU, in Myanmar sta per chiudersi la porta della democrazia

In una conferenza stampa presso la sede delle Nazioni Unite, Christine Schraner Burgener ha dichiarato che il Myanmar si sta dirigendo verso la guerra civile...

1723395
ONU, in Myanmar sta per chiudersi la porta della democrazia

L'inviato speciale delle Nazioni Unite (Onu) per il Myanmar, Christine Schraner Burgener, ha dichiarato che i militari, che hanno preso il potere nel Paese con un colpo di stato, non sono favorevoli alla riconciliazione e al dialogo

In una conferenza stampa presso la sede delle Nazioni Unite, Christine Schraner Burgener ha dichiarato che il Myanmar si sta dirigendo verso la guerra civile.

Burgener riferendosi all'importanza dell'ONU e dei Paesi che non accettano la giunta in Myanmar, ha sottolineato che i militari, che hanno preso il potere nel Paese con un colpo di stato, non sono favorevoli alla riconciliazione e al dialogo. Inoltre ha reso noto che la porta per un ritorno alla democrazia e alle riforme democratiche in Myanmar sta per chiudersi.

Burgener osservando che la situazione umanitaria nel Paese è estremamente grave, ha affermato che il numero di persone che ricevono aiuti umanitari dall'ONU in Myanmar è aumentato da 1 milione a 3 milioni.

Il 1 febbraio 2021, l'esercito del Myanmar ha organizzato un colpo di stato.



NOTIZIE CORRELATE