USA, attacco ad una moschea nel Michigan

Un attacco ad una moschea nello stato del Michigan, negli Stati Uniti (Usa) ha suscitato preoccupazione tra i musulmani...

1719063
USA, attacco ad una moschea nel Michigan

Un attacco ad una moschea nello stato del Michigan, negli Stati Uniti (Usa) ha suscitato preoccupazione tra i musulmani.

L'attacco, avvenuto dopo la preghiera serale in una moschea a Rochester Hills, a Detroit, mentre all'interno giocavano bambini, ha allarmato la comunità e le famiglie musulmane.

L'aggressore, la cui identità non è stata identificata ha fracassato la porta e le finestre della moschea e l’attacco è stato preso dalle telecamere di sicurezza.

Un dipendente della moschea, Mohammed Ahmed ai media locali ha detto:

“Era un incidente spaventoso perché le donne ei bambini erano lì. In genere ci si sente molto al sicuro in questo quartiere, ma questo incidente ha scosso tutti, in particolare i bambini. Non vogliono più venire alla moschea "

La polizia ha avviata un’indagine sull'incidente.

I funzionari della moschea hanno affermato di essersi trasferiti nel 2008 a Rochester Hills, che consideravano più sicura, dopo che la loro moschea a Detroit è stata bruciata, ed una persona aveva perso la vita. Nella loro nuova moschea un simile attacco non aveva mai avuto luogo fino a questo incidente, a parte qualche abuso verbale.



NOTIZIE CORRELATE