Facebook risponde alle accuse di Biden

"I dati mostrano che l'85% degli utenti di Facebook negli Stati Uniti è stato o vuole essere vaccinato contro il COVID-19", ha affermato vicepresidente dell'azienda  in un post Guy Rosen.

1677114
Facebook risponde alle accuse di Biden

Facebook sabato si è difeso dall'affermazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden secondo cui la piattaforma di social media sta "uccidendo le persone" consentendo la proliferazione di disinformazione sui vaccini contro il coronavirus,

"I dati mostrano che l'85% degli utenti di Facebook negli Stati Uniti è stato o vuole essere vaccinato contro il COVID-19", ha affermato vicepresidente dell'azienda  in un post Guy Rosen.

"L'obiettivo del presidente Biden era che il 70% degli americani fosse vaccinato entro il 4 luglio. Facebook non è il motivo per il fallimento di questo obiettivo”, ha aggiunto ricordando che dal 2020 l’azienda collabora’ con l’Universita’ Carnegie Mellon per diversi sondaggi sulla pandemia.

“Il dubbio dei nostri utenti e’ diminuito del 50% e il tasso sale col passa del tempo”, ha concluso.



NOTIZIE CORRELATE