Bere caffè riduce il rischio di malattie al fegato

Lo dicono i ricercatori dell’università di Southampton.

1663418
Bere caffè riduce il rischio di malattie al fegato

Secondo uno studio condotto dall'Università di Southampton, bere caffè aiuta, anche al fegato.

Alla ricerca hanno partecipato 494.585, con un'età compresa tra 40 e 69 anni.

Di questi, 384.818 hanno dichiarato di essere bevitori di caffè, mentre 109.767 non avevano consumato la bevanda. 

Gli scienzati hanno tenuto sotto controllo la salute del loro fegato per un periodo di quasi 11 anni. 

La ricerca ha rivelato che coloro che bevevano qualsiasi quantità di caffè, e di qualsiasi tipo, avevano un rischio inferiore del 20% di sviluppare malattie croniche del fegato o malattie del fegato grasso rispetto a quelli che non lo hanno consumato.

Inoltre i bevitori di caffè avevano anche un rischio inferiore del 49% di morire per malattie croniche del fegato.



NOTIZIE CORRELATE