Bella Hadid in un post sui social media ha criticato la violenza dell’Israele

Bella Hadid ha condiviso una foto di una donna con bambini che sono stati portati via da casa sua.

1636818
Bella Hadid in un post sui social media ha criticato la violenza dell’Israele

La famosa modella americana di origine palestinese Bella Hadid in un post sui social media ha criticato la violenza dell’Israele  dicendo: “Se sei americana, sai che le tasse che paghi fanno parte di questi eventi! Paghiamo Israele ogni anno 3, 8 miliardi di dollari, lo sai? "

“Oggi più di 200 palestinesi sono stati costretti a lasciare le case a Sheikh Jarrah", ha detto la piattaforma IMEU. Hadid ha condiviso il contenuto intitolato "Sono stati portati fuori dalla loro casa !!!!!!!!!".

Bella Hadid ha condiviso una foto di una donna con bambini che sono stati portati via da casa sua.

“Questa foto dovrebbe disturbarti. Immagina di fare questo a tua madre o tua nonna mentre trascorreva uno dei suoi giorni più sacri a digiuno. I palestinesi sono persone! Questo è un # problema di diritti umani. # ShiekhJarrahaFreedom "

Hadid ha affermato che molte delle famiglie costrette a lascare le loro case dalle forze israeliane vivono li  da più di 65 anni. "Come è possibile? Per favore, lascia che qualcuno te lo dica.”

"SIAMO ORGOGLIOSI DI ESSERE PALESTINESI" continua a spiegare Hadid dicendo che parla ogni giorno con le sue sorelle modelle di quanto sta accadendo in Palestina: “È molto difficile esprimere a parole come mi sento. Sento il dolore dei miei parenti. Piango per i miei fratelli palestinesi, che non sono sicuri e hanno paura. Dovrebbe finire adesso! Non c'è posto per questo! Soprattutto nel 2021. “! Siamo orgogliosi di essere palestinesi e siamo sempre al fianco della Palestina! Hadid ha condiviso le immagini dell'attacco durante la preghiera a Masjid al-Aqsa e ha detto: “Questa immagine mi fa star male. Anche durante la preghiera nel mese di Ramadan", ha concluso.



NOTIZIE CORRELATE