Von der Leyen: Ue non può donare dosi ai paesi poveri

"I vaccini con altra paesi non potra’ iniziare fino a quando non avremo una migliore situazione di produzione nell’UE”.

1605791
Von der Leyen: Ue non può donare dosi ai paesi poveri
Koronavirüs Aşı.1.08.04.jpg

“L’Unione Europea non e’ al momento nella posizione di poter donare direttamente vaccini anti-covid ai paesi in via di sviluppo”. L’ha annunciato la presidente della Comissione europea, Ursula von der Leyen al Funke Media group e ha aggiunto “si parla di una certa pressione da parte degli stati membri per ottenere i vaccini”.

Von der Leyen tuttavia ha fatto notare all’aiuto finanziario europeo fornito all’iniziativa Covax dell’Organizzazione mondiale della Sanita’ per donare vaccini ai paesi poveri.

“Il meccanismo che permette all’UE di distribuire direttamente i vaccini con altra paesi non potra’ iniziare fino a quando non avremo una migliore situazione di produzione nell’UE” ha sottolineato la presidente.

L’UE ha ordinato 2,6 miliardi di dosi ai produttori di vaccini pero Covax ne ha distribuito 70 milioni di dosi a tutti i stati membri.



NOTIZIE CORRELATE