Russia denuncia come "ingerenze" le richieste dell'occidente di liberare Navalny

"Non c'e' esigenza di ingerenze in uno Stato sovrano. Hanno tanti problemi interni e suggeriamo a questi paesi di occuparsi dei propri problemi", ha aggiunto  Zaharova.

1576270
Russia denuncia come "ingerenze" le richieste dell'occidente di liberare Navalny

Russia denuncia come "ingerenze" le richieste dei paesi  occidentali di liberare  Alexei Navalny.

La portavoce del ministero degliEsteri della Russia, Maria Zaharova parlando ad un canale televisivo ha commentato gli appelli dei paesi occidentali per il rilascio di Alexei Navalny.

Le dichiarazioni lanciate dai diversi paesi sono quasi le stesse e infondate.

"Non c'e' esigenza dell'ingerenze in uno Stato sovrano. Hanno tanti problemi interni e suggeriamo a questi paesi di occuparsi dei propri problemi", ha aggiunto  Zaharova.

Alexei Navalny è stato condannato a 3 anni e 5 mesi di carcere dal  tribunale distrettuale Simonovsky a causa della violazione dei termini della libertà vigilata dall'oppositore russo Navalny.



NOTIZIE CORRELATE