Covid-19, il numero totale dei decessi è aumentato a 2 milioni 168 mila 300 in tutto il mondo

Il bilancio delle vittime del nuovo tipo di coronavirus (Covid-19) ha superato i 2 milioni 168 mila 300 in tutto il mondo. Mentre, il numero dei contagiati ha raggiunto i 100 milioni 880 mila e quello dei guariti i 72 milioni 925 mila...

1571955
Covid-19, il numero totale dei decessi è aumentato a 2 milioni 168 mila 300 in tutto il mondo
super foto fransa koronavirus fransa 2.jpg
super covid19 almanya.jpg
super foto fransa korona 2.jpg

Il bilancio delle vittime del nuovo tipo di coronavirus (Covid-19) ha superato i 2 milioni 168 mila 300 in tutto il mondo. Mentre, il numero dei contagiati ha raggiunto i 100 milioni 880 mila e quello dei guariti i 72 milioni 925 mila.

Negli Stati Uniti, il numero di decessi dovuti al virus è salito a 435 mila 452, mentre quello di casi a 26 milioni 11 mila 222. Il presidente Joe Biden riferendo di aver ordinato 100 milioni di vaccini da Pfizer ed altri 100 milioni da Moderna, ha detto: "Speriamo di avere abbastanza vaccini per 300 milioni di americani entro la fine dell'estate o all'inizio dell'autunno". Intanto, in un rapporto di ricerca condotto dall'emittente televisiva americana CNN, è  stato rilevato che il numero di americani bianchi che hanno ricevuti il vaccino è il doppio rispetto al numero degli afroamericani e latinoamericani.

In Spagna, 591 persone hanno perso la vita nelle ultime 24 ore, portando il numero giornaliero di morti al livello più alto degli ultimi 8 mesi. Il numero totale dei deceduti è di 56 mila 799. Nel Paese i nuovi casi continuano a mantenere una crescita elevata, con un aumento di 36 mila 435 casi nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di casi a 2 milioni 629 mila 817. Inoltre, il test sugli animali del nuovo farmaco per il coronavirus sviluppato dalla società farmaceutica spagnola PharmaMar ha ottenuto il 99% di successo.

In Francia, il bilancio delle vittime è aumentato a 74 mila 106 e ci sono 3 milioni 79 mila 943 di casi.

Nel Regno Unito, nelle ultime 24 ore hanno perso la vita 1.631 persone, portando il numero totale delle vittime a 100 mila 162. Nella stesso periodo sono stati confermati 20 mila 89 nuovi casi di Covid-19, portando il numero totale di casi a 3 milione 689 mila 746. Il Regno Unito continua ad essere il Paese con il maggior numero di morti in Europa.

In Germania, nell’ultimo giorno hanno perso la vita 982 persone e il totale dei decessi è 53 mila 972. Nello stesso periodo sono state diagnosticate 13 mila 202 nuovi casi di Covid-19. Pertanto, il numero totale di casi è aumentato a 2 milione 161 mila 169. L'ospedale di Bayreuth è stato messo in quarantena a causa del nuovo ceppo di Covid-19, B117 che si diffonde più rapidamente. Il governo tedesco sta rivedendo i regolamenti che limitano l'ingresso nel paese per prevenire la diffusione delle varianti mutanti di Covid-19. Il ministro dell'Interno Horst Seehofer ha dichiarato: "Il controllo più rigoroso dei confini delle aree ad alto rischio rientra nelle raccomandazioni". La cancelliera Angela Merkel ha chiesto a Seehofer di condurre uno studio su come limitare l'ingresso nel paese per prevenire la diffusione di nuove varianti di Covid-19.

In Bulgaria, il governo ha deciso di allentare alcune delle misure adottate per prevenire la diffusione della pandemia. Tuttavia, lo "stato di emergenza" che dovrebbe terminare il 30 gennaio è stato prorogato fino al 30 aprile. Dal 1 febbraio, le sale cinematografiche e alcuni luoghi pubblici nel paese inizieranno ad operare con una capacità del 30%. Dalla stessa data, anche i centri commerciali e le palestre potranno operare con una capacità del 50%.

Il bilancio dei decessi in alcuni paesi è come segue:

Brasile: 21 mila 878, Messico: 152 mila 16, Colombia: 52 mila 128, Argentina: 47 mila 253, Peru: 40 mila 107, Cile: 18 mila 23, Bolivia: 10 mila 105, Ecuador: 14 mila 668.



NOTIZIE CORRELATE