Brexit, Boris Johnson: “Siamo ancora lontani dall'essere d'accordo su alcune questioni importanti”

Il premier britannico Boris Johnson ha dichiarato che il suo paese e l'Unione europea (UE) non sono riusciti a raggiungere un consenso nei negoziati sugli accordi commerciali...

1544744
Brexit, Boris Johnson: “Siamo ancora lontani dall'essere d'accordo su alcune questioni importanti”

Il premier britannico Boris Johnson ha dichiarato che il suo paese e l'Unione europea (UE) non sono riusciti a raggiungere un consenso nei negoziati sugli accordi commerciali, perciò il popolo dovrebbe essere preparato per una separazione (Brexit) senza accordo il 31 dicembre.

Boris Johnson ha rilasciato una dichiarazione a seguito della decisione di prolungare le trattative con l'UE, scadute ieri.

Johnson osservando che sono ancora lontani dall'essere d'accordo su alcune questioni importanti, ha dichiarato che l'Inghilterra dovrebbe continuare a provare e che lo faranno con tutta la sincerità, tuttavia il paese non può compromettere le proprie leggi e il diritto di controllare la pesca.

Il premier britannico Johnson ed il presidente della Commissione dell'Unione europea (UE) Ursula von der Leyen  avevano decisi di continuare i negoziati fino a domenica, il 13 dicembre, e che una decisione finale sarebbe stata presa in questa data.

Nel Regno Unito, composto da Inghilterra, Galles, Irlanda del Nord e Scozia, nel referendum tenutosi nel giugno 2016, la decisione sulla Brexit è stata presa con il 52% contro il 48% dei voti.

Il Regno Unito che lascerà ufficialmente l'UE il 31 gennaio, sta conducendo ampi negoziati con l'Unione sulle relazioni bilaterali, in particolare sul commercio.

 



NOTIZIE CORRELATE