Putin: “Se l'Armenia rifiuta l'accordo sul Nagorno-Karabakh questo sarebbe un “suicidio”"

Putin, in un intervista alla televisione di stato "Rossiya", ha reso noto che grazie all'accordo raggiunto tra l’Azerbaijan e l’Armenia sul Nagorno-Karabakh, è stato fermato lo spargimento di sangue...

1529637
Putin: “Se l'Armenia rifiuta l'accordo sul Nagorno-Karabakh questo sarebbe un “suicidio”"

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che se l'Armenia rifiuta l'accordo sul Nagorno-Karabakh questo sarebbe un “suicidio".

Putin, in un intervista alla televisione di stato "Rossiya", ha reso noto che grazie all'accordo raggiunto tra l’Azerbaijan e l’Armenia sul Nagorno-Karabakh, è stato fermato lo spargimento di sangue.

Il presidente russo ricordando che nessuno conosce il Nagorno-Karabakh, compresa l’Armenia, ha detto:

“Non è stato determinato lo status finale del Karabakh. Abbiamo concordato che continua lo status quo che esiste attualmente. Quello che succederà d'ora in avanti lo decideranno i futuri leader, quelli che prenderanno parte a questo processo in futuro."

Vladimir Putin, riferendo che sulla richiesta dell’Azerbaigian, hanno convenuti che la Turchia istituisca un meccanismo di controllo e un centro per garantire il cessate il fuoco, ha osservato che con la Turchia cooperano in modo interattivo in Medio Oriente, inclusa la Siria.



NOTIZIE CORRELATE