Armenia ammetta sconfitta contro Azerbaigian

Pashinyan: "E’ stata una mossa come indicibilmente dolorosa per me personalmente e per il nostro popolo".

1524956
Armenia ammetta sconfitta contro Azerbaigian

L’Armenia ha ammesso sconfitta  contro Azerbaigian.

“Abbiamo raggiunto un'intesa con il leader della Russia Vladimir Putin e quello dell’Azerbaigian Ilham Aliyev per mettere fine alla guerra a Nagorno Karabakh. E’ stata una mossa come indicibilmente dolorosa per me personalmente e per il nostro popolo. E’ stata una decisione come risultato di un’analisi approfondita della situazione militare che ha visto la forza azera avanzare” ha scritto Pashinyan sul Twitter spiegando che l’accordo è la migliore soluzione possibile alla situazione attuale.

Pashinyan ha avvertito il popolo armeno di non protestare la decisione. Comunque una folla di manifestanti ha preso il controllo del Parlamento armeno nelle prime ore del mattino, dopo l’annuncio dell’intesa con l’Azerbaigian per il cessate il fuoco in Nagorno Karabak. La folla ha urlato lo slogan a sfavore del primo ministro. Alcuni protestanti hanno invitato il governo armeno a continuare i combattimenti a Karabakh.

L’esercito azerbaigiano eseguiva un’operazione per liberare Nagorno-Karabakh, sotto occupazione dell’esercito armeno da 30 anni.
 



NOTIZIE CORRELATE