Donald Trump ha conti correnti in Cina

Il presidente Usa  Trump durante la sua campagna elettorale accusa sempre il suo rivale Biden e il suo figlio di essere  "deboli" nei confronti di Pechino.

1513299
Donald Trump ha conti correnti in Cina

Il presidente americano Donald Trump ha conti correnti in tre paesi stranieri: oltre alla Gran Bretagna e all'Irlanda, c'è anche la Cina.

Secondo la notizia del New York Times,  il conto cinese è controllato dalla Trump International Hotels Management Llc, che fra il 2013 e il 2015 ha pagato 188.561 dollari in Cina. Il conto e' ancora attivo..

Il presidente Usa  Trump durante la sua campagna elettorale accusa sempre il suo rivale Biden e il suo figlio di essere  "deboli" nei confronti di Pechino.

L'azienda del presidente Trump ha anche pagato le tasse nel Paese straniero tra il 2013 e il 2015.

Alan Garten, l'avvocato della Trump Organization, ha risposto  alla notizia del Nyt che l'azienda aveva «aperto un conto con una banca cinese che ha uffici negli Stati Uniti per poter pagare le tasse locali. Nessun affare, transazione o altre attività si sono mai materializzate e, dal 2015,". Garten ha inoltre insistito sul fatto che, "sebbene il conto rimanga aperto, non è mai stato usato per altri scopi", ha aggiunto.



NOTIZIE CORRELATE