Josep Borrell:" L'UE ripete l'appello a Israele per fermare tale distruzione"

Borrell ha anche affermato che da marzo ad agosto, il numero di strutture palestinesi distrutte o sequestrate in Cisgiordania è aumentato: "L'UE ripete l'appello a Israele per fermare tale distruzione".

1510122
Josep Borrell:" L'UE ripete l'appello a Israele per fermare tale distruzione"

Josep Borrell, l'Alto rappresentante dell'UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha affermato che Israele ha recentemente annunciato che gli insediamenti in Cisgiordania e Gerusalemme e dintorni si espanderanno in modo significativo. Affermando che i piani per la costruzione di circa 5.000 case per i coloni ebrei mettono in pericolo l'esistenza dello stato palestinese, che sarà il risultato della soluzione dei due stati.

“Gli insediamenti sono illegittimi nel diritto internazionale. Come è stato costantemente affermato, l'UE non accetterà alcun cambiamento nei confini precedenti al 1967, compresa Gerusalemme, salvo quanto concordato dalle parti. Il governo israeliano deve revocare queste decisioni e fermare tutte le espansioni di insediamenti in corso a Gerusalemme est e aree sensibili", ha aggiunto Borrell.

Borrell ha anche affermato che da marzo ad agosto, il numero di strutture palestinesi distrutte o sequestrate in Cisgiordania è aumentato: "L'UE ripete l'appello a Israele per fermare tale distruzione".



NOTIZIE CORRELATE