Banca Mondiale: Pandemia fara’ 150 milioni in piu’ nell’estrema poverta’ entro 2021

Si prevede che che questo anno fra i 88 e i 115 milioni di persone debba vivere in più nell'estrema povertà.

1504945
Banca Mondiale: Pandemia fara’ 150 milioni in piu’ nell’estrema poverta’ entro 2021

La pandemia di coronavirus farà precipitare i 150 milioni di persone in più nell'estrema povertà quest'anno. E' l'allarme lanciato dalla Banca Mondiale, nel suo rapporto del 2020 che intitola “Inversione di fortuna”.

Nel rapporto si sottalinea che e' la prima volta in oltre venti anni che il numero di persone in estrema povertà è destinato ad aumentare.

Si prevede che che questo anno fra i 88 e i 115 milioni di persone debba vivere in più nell'estrema povertà e questa cifra salirebbe a 150 milioni di unita’ entro la fine del 2021.

Si parla di una quota della popolazione mondiale compresa tra il 9,1% a il 9,4%, in peggioramento rispetto al 9,2% del 2017. Secondo le previsioni se la pandemia non avesse sconvolto il mondo, il tasso di povertà sarebbe sceso quest'anno al 7,9%.

 



NOTIZIE CORRELATE