OMS: “Circa 780 milioni di persone potrebbero essere state infettate da Covid-19 in tutto il mondo”

"Sappiamo che la pandemia continuerà ad evolversi. Ma sappiamo anche che abbiamo gli strumenti che lavorano per sopprimere la trasmissione e salvare vite in questo momento"...

1503446
OMS: “Circa 780 milioni di persone potrebbero essere state infettate da Covid-19 in tutto il mondo”

“Le nostre migliori stime in questo momento ci mostrano che circa il 10% (più di 780 milioni di persone) della popolazione mondiale potrebbe essere già stata infettata da Covid-19”, ha detto il direttore del programma per le situazioni di emergenza dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Mike Ryan.

Ryan ha parlato alla riunione del consiglio esecutivo dell'OMS "Sessione speciale sulla lotta contro Covid-19”, a Ginevra, in Svizzera.

Ryan, spiegando che la pandemia varia da regione a regione nel mondo, ha affermato che i casi di Covid-19 stanno aumentando nella regione del sud-est asiatico, e che i decessi hanno iniziato ad aumentare in Europa e nella regione del Mediterraneo orientale.

Ryan ha aggiunto che le situazioni in Africa e nel Pacifico occidentale sono più positive.

"Le nostre migliori stime attuali ci mostrano che circa il 10% della popolazione mondiale potrebbe essere stata infettata da questo virus. Le stime variano a seconda del paese, delle aree urbane o rurali e tra i gruppi sociali. Tutto ciò significa che la stragrande maggioranza del mondo rimane a rischio. Sappiamo che la pandemia continuerà ad evolversi. Ma sappiamo anche che abbiamo gli strumenti che lavorano per sopprimere la trasmissione e salvare vite in questo momento. E sono a nostra disposizione. Ora stiamo entrando in un periodo difficile. La malattia continua a diffondersi”, ha detto il direttore del programma per le situazioni di emergenza dell’OMS, Ryan.

 



NOTIZIE CORRELATE